Connettiti con noi

Business

È ufficiale La7 è in vendita

Telecom Italia avvia la cessione del segmento media: con la ristrutturazione societaria di TiMedia gli asset televisivi confluiranno in una società ad hoc. Novità anche per Mtv

È arrivato, dunque, il via libera formale alla vendita di La7: il cda di Telecom Italia (che controlla il 77,7% di TiMedia) riunitosi il 9 maggio, ha deciso «l’avvio del processo di dismissione delle attività nel settore dei media», nell’ambito del processo di focalizzazione sulle attività core (la telefonia) ribadito nel Piano industriale 2012-2014. Di conseguenza, il consiglio di amministrazione di TiMedia ha avviato ieri un’operazione di ristrutturazione societaria mediante separazione degli asset televisivi, che confluiranno in una società ad hoc. La7, dunque, diventa una società a sè e sarà quindi messa sul mercato. L’ipotesi più accreditata al momento vede nascere due società: La7 e una seconda riguardante tutti gli asset televisivi, torri, sistemi di trasmissione e mux. Novità anche per Mtv: il cda del gruppo guidato da Giovanni Stella ha infatti deciso, come si legge in un nota, «di intraprendere un processo di dismissione a Viacom, socio della joint venture, delle attività relative ai canali Nickelodeon, Comedy Central e quelli musicali su piattaforma Sky».

Credits Images:

Giovanni Stella, presidente di TiMedia