Connettiti con noi

Business

Diritti ex Dahlia, nuovamente bocciata Europa 7

La Lega calcio rifiuta l’offerta avanzata dall’editore Francesco Di Stefano pari a 4 milioni di euro

I diritti televisivi per il digitale terrestre per la prossima stagione delle squadre di Serie B e delle otto squadre della Serie A appartenenti a Dahlia non andranno a Europa 7. L’offerta avanzata lo scorso marzo dal network di Francesco Di Stefano, pari a 4 milioni di euro, è stata infatti bocciata dalla Lega calcio. Restano dunque invenduti per la quarta volta i diritti di 56 partite, che per ora restano in esclusiva sulla piattaforma satellitare Sky. Ancora aperta la possibilità di un nuovo bando di gara.