Cattel vede la ripresa: il fatturato 2022 cresce del 56%

La società specializzata nella distribuzione di prodotti alimentari nel canale HoReCa, segna un fatturato di 141 milioni di euro e mostra importanti segnali di crescita anche nel primo semestre 2023

Giandomenico-Baita-Cattel

Business in netta ripresa per Cattel, società veneta attiva nella distribuzione di prodotti alimentari nel canale HoReCa, nata nel 2001 come spin off dell’azienda di famiglia specializzata nella commercializzazione di prodotti caseari. Dopo due anni difficili per l’intero settore della ristorazione, il 2022 ha segnato una sensibile crescita del fatturato, che si è attestato a 141 milioni di euro, il 56% in più del 2021. Un trend che sembra confermarsi anche nei primi sei mesi di quest’anno, archiviato con un +30% sul primo semestre dello scorso anno.

Nel corso del 2022 Cattel ha fatto anche il suo ingresso nella piattaforma Elite Intesa Sanpaolo Lounge grazie a un programma volto all’innovazione e alla sostenibilità di alcune aree aziendali; una maggiore digitalizzazione delle procedure di acquisto e gestione ordini canalizzate in una App dedicata e, non ultimo, la ricerca di eccellenze per soddisfare e talvolta anticipare le richieste della clientela.

— I dati sui bilanci delle aziende

Il business di Cattel

Cattel rifornisce oggi circa 7000 locali presenti in 43 province del Nord Italia e nel 2022 ha  registrato la sua migliore crescita in Lombardia (+47%) seguita da Emilia Romagna (+41%), Friuli Venezia Giulia (+37%) e Veneto (+23%). “Dopo il recente sviluppo del business in Lombardia, contiamo di espanderci stabilmente anche in Piemonte per arrivare, a fine 2024, a coprire con pari risorse e capillarità tutto il Nord Italia”, dichiara Giandomenico Baita, direttore vendite di Cattel.

Contando su 350 unità di personale attivo, di cui 130 dipendenti diretti, Cattel riesce a gestire un servizio di distribuzione che garantisce fino a oltre 2000 consegne al giorno nel periodo di picco grazie ai 90 camion di cui dispone e alle 14 barche refrigerate dedicate a servire il territorio lagunare.

© Riproduzione riservata