Connettiti con noi

Business

Blackout BlackBerry

Un guasto ad un server ha causato difficoltà nell’accesso a Internet, nell’invio di messaggi e nel roaming per milioni di utenti di Europa, Medio Oriente e Africa

Disagi per milioni di utenti in Europa, Medio Oriente e Africa. Il blackout di ieri, 10 ottobre, ha fermato buona parte dell’universo BlackBerry. Un problema tecnico che ha causato problemi a macchia di leopardo in riferimento all’accesso a Internet, all’invio di messaggi e al roaming. A confermare il disservizio, iniziato nella mattinata di ieri, la stessa società produttrice di smartphone che nel pomeriggio ha diramato una nota nella quale, oltre a scusarsi per i disagi, ha affermato di star indagando sull’accaduto, senza però rivelare le cause del blackout. Sembra però che le zone colpite siano tutte servite da un unico centro dati della Rim che si trova a Slough, in Canada. Il blackout potrebbe quindi essere stato causato dal processo di aggiornamento dei sistemi Bis di Rim, ovvero quelli ai quali il servizio BlackBerry si collega per scaricare la posta sui vari client esterni dei clienti collegati all’operatore telefonico scelto. Al momento sembra che il problema sia stato risolto, ma BlackBerry non conferma né smentisce.