Accenture: ufficiale l’acquisizione di Intellera Consulting

L’azienda guidata da Mauro Macchi fa suo uno dei principali operatori nel mercato italiano della consulenza dedicata all’innovazione della PA

Accenture-Intellera-Consulting© Shutterstock

Come precedentemente annunciato, Accenture ha ufficializzato l’acquisizione di Intellera Consulting, uno dei principali operatori nel mercato italiano della consulenza dedicata all’innovazione della Pubblica Amministrazione.
Fondata nel 2021 e sostenuta dal fondo Gyrus Capital e dal management dell’azienda, Intellera Consulting rappresenta uno dei principali operatori nel mercato nazionale della consulenza dedicata all’innovazione della Pubblica Amministrazione che supporta attraverso competenze verticali in ambito Dati e A.I., processi di trasformazione digitale, strategica e organizzativa, agevolando l’utilizzo di fondi UE, come il Pnrr. Con un team multidisciplinare di oltre 1.400 talenti che operano nelle sedi di Roma e Milano, Intellera Consulting affianca anche le organizzazioni sanitarie del Paese verso l’adozione di sistemi più sostenibili, agili e inclusivi.

Intellera Consulting: terza acquisizione per Accenture Italia nell’anno fiscale

L’operazione, che dovrebbe concludersi nei prossimi mesi, arriva a soli tre mesi di distanza dall’annuncio, sempre in ambito PA, dell’acquisizione di Customer Management IT e SirfinPA. “Sono orgoglioso di annunciare la decisione di investire in un’eccellenza nazionale come Intellera Consulting che possiede un riconosciuto know-how tecnologico, consulenziale e strategico nel comparto della Pubblica Amministrazione”, ha dichiarato Mauro Macchi, presidente e amministratore delegato di Accenture Italia. “Questa acquisizione, la terza che annunciamo nell’anno fiscale in corso, risponde alla volontà di Accenture di guidare il cambiamento in atto plasmando, insieme all’ecosistema, il futuro di settori chiave per la crescita del nostro Paese. Integrando i talenti e le competenze di Intellera Consulting nel network Accenture, intendiamo contribuire ad accelerare la trasformazione della PA e alla definizione di una governance sempre più moderna, responsabile e orientata al cittadino”.

© Riproduzione riservata