A Germanetti il controlllo totale di Chiara Boni Le Petite Robe

A Germanetti il controlllo totale di Chiara Boni Le Petite Robe

La famiglia Germanetti, tramite una loro società, ha annunciato di aver rilevato il 48 % delle quote della stilista Chiara Boni e il 2% delle quote di Boris Collardi, prendendo così il controllo totale della società Chiara Boni – La Petite Robe.

Maurizio Germanetti, già Chief Executive Officer della società, aveva acquisito quote sempre più rilevanti dell’azienda creata a Firenze nel 1971 dalla stilista, nominata pochi giorni fa Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La linea La Petite Robe, una linea di abiti femminili eleganti realizzati in tessuto stretch e ripiegabili in micro buste di tulle, è stata lanciata nel 2007. Oggi il marchio La Petite Robe conta quattro boutique monomarca a Milano, Roma, Firenze e Los Angeles e nel 2022 ha registrato una crescita del 64% del fatturato rispetto all’anno precedente. Con un export di circa il 90%, occupa 30 dipendenti.

© Riproduzione riservata