Connettiti con noi

Business

Uala entra in Treatwell: piano di investimento da 40 milioni

Dall’unione di due realtà dell’online beauty nasce un gruppo anglo-italiano da 750 dipendenti in 13 Paesi europei, che punta a crescere di nuovi 600 talenti entro fine 2023

architecture-alternativo

Treatwell, realtà europea specializzata nella prenotazione online di servizi beauty e wellness, e Uala, sito e applicazione attivo nel Sud Europa dedicato al mondo della bellezza, consolidano il processo di aggregazione già in corso dal luglio 2020 unendo le forze in un unico gruppo dal cuore anglo-italiano da 750 dipendenti in 13 Paesi sotto il nome Treatwell.

Con questa aggregazione, realizzata attraverso la fusione delle entity in Italia, Francia e Spagna, Treatwell punta a diventare il punto di riferimento non solo per le prenotazioni online in ambito bellezza e benessere, ma anche per la gestione digitalizzata dei saloni. Uala, partendo dall’Italia, è divenuta nel corso degli anni il leader nei Paesi del Sud Europa, anche tramite acquisizioni: Bucmi in Spagna e Portogallo, Funkmartini in Grecia e Balinea in Francia; Treatwell, invece, vantava già una massiccia presenza in molti Paesi europei.

I piani per il futuro sono ambiziosi: ampliare l’organico internazionale con 600 nuovi dipendenti entro la fine del 2023, per un investimento fino a 40 milioni di euro. In particolare, verranno ricercati talenti provenienti dalle aree tech, prodotto e commerciale, specialmente nei mercati italiano, spagnolo, francese, inglese e tedesco.

Scarica le App