Pil o Gep? Verso un nuovo sviluppo sostenibile

Una foto della provincia cinese di Qinghai (© Getty Images)

Superare il Pil come unico indicatore del benessere di un Paese, perché i parametri per valutare il progresso di una società non possono essere esclusivamente di carattere economico. Il dibattito su come accantonare il Prodotto interno lordo in virtù di un’unità di misura più idonea è in corso già da diversi anni. E se fino a poco tempo fa si parlava di benessere e della soddisfazione dei cittadini di un Paese, con il Gross Ecosystem Product (Gep, traducibile come Prodotto Lordo dell’Ecosistema) alcuni scienziati ed economisti dell’Università di Stanford, insieme all’Accademia delle scienze cinese, hanno puntato ora l’attenzione sulla natura, forse l’infrastruttura più importante a disposizione di una nazione, in grado di portare un importante contributo allo sviluppo della società. 

Lo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences , mostra come sia possibile inserire il capitale naturale in una valutazione di tipo economico. Per farlo, si descrive il caso della Cina, che sta usando il Gep per guidare gli investimenti nella conservazione e nel ripristino degli ecosistemi. Si analizza, in particolare, la provincia cinese di Qinghai, sull’altopiano del Tibet, zona poco popolata e con un Pil nominale pro-capite 10 volte inferiore a Pechino. Tuttavia, tramite il Gep è stato possibile misurare il valore che Qinghai offre all’intero ecosistema attraverso le sue numerose sorgenti, che garantiscono acqua dolce a gran parte della Cina e ad altri Paesi del Sud-Est asiatico.
Di conseguenza, le province economicamente più ricche di Qinghai, ma che beneficiano dei prodotti del suo ecosistema, pagano per la sua salvaguardia. Questo meccanismo, secondo lo studio, permetterebbe di ridurre la povertà e allo stesso tempo salvaguardare l’ecosistema che genera prosperità economica. L’obiettivo dei ricercatori, al lavoro con la Commissione statistica delle Nazioni Unite, è di rendere il Gep un parametro statistico a livello globale.