Impatto ambientale zero in azienda: la sfida di Carbon Engineering

Diventare una società carbon neutral , riducendo a zero le emissioni di carbonio prodotte, se non addirittura andando in credito con Madre Natura. È la sfida lanciata da numerose società – Apple, Sky, Microsoft, Gucci e L’Oréal solo per citarne alcune – e che può essere vinta non solo con un approccio più sostenibile alla produzione o all’impegno di piantare più alberi a compensazione delle proprie emissioni, ma anche grazie a società come Carbon Engineering.

Il gruppo di Vancouver, nominato dal World Economic Forum come tra i pionieri tecnologici più promettenti di questo 2020 e che tra i suoi finanziatori vede anche il filantropo Bill Gates, ha messo a punto un sistema per sottrarre anidride carbonica dall’atmosfera, trasformandola in roccia o utilizzandola per produrre carburante. La società, che ha già un progetto pilota funzionante, ha annunciato la nascita di un impianto a Squamish (Canada), pronto ad agosto 2021 e in grado di catturare un milione di tonnellate di CO2 all’anno.