Lusso, è Hong Kong la città più cara del mondo. Milano 19esima

Hong Kong © Pixabay

Nonostante le proteste di questi ultimi mesi,  Hong Kong rimane la capitale globale del lusso: si tratta, infatti, della città più cara del mondo per chi vuole avere un certo tenore di vita. A incoronarla regina dello sfarzo è un report della banca svizzera Julius Baer che ha indagato i costi del lusso nelle principali metropoli del globo. Ebbene, l’ex colonia britannica è nelle prime posizioni in molte delle dimensioni analizzate, come vino di qualità, voli in business class, cene raffinate, avvocati, banchetti matrimoniali. Completano il podio altre due città asiatiche: Shanghai e Tokyo, rispettivamente seconda per auto e per avvocati e prima per suite in albergo. Chiudono la top5 New York e Singapore. L’unica città italiana presente in lista è Milano, 19esima nella classifica generale, ma prima per i servizi collegati alla bellezza, quinta per il whisky e settima per i gioielli. Nemmeno il mercato immobiliare è a buon mercato nella capitale italiana della moda. “Dopo molti anni di prezzi in calo i prezzi a Milano si sono stabilizzati e ora stanno mostrando segnali di ripresa. L'appeal internazionale della città ha fatto crescere la domanda per l’immobiliare di alto livello. Le richieste stanno crescendo sul mercato immobiliare di lusso in zone come Porta Romana, Castello, Pagano, Magenta, Sant'Ambrogio e Brera” si legge nel report. Al contrario, a Milano si possono trovare suite d’albergo, macchine e vestiti da uomo senza dover sborsare cifre folli.