Tim: Labriola sceglie Stefano Siragusa come vice

Stefano Siragusa, a capo della funzione Chief Network, Operations & Wholesale Office e Deputy del d.g.

Periodo di cambiamenti in casa Tim. In attesa di trovare un accordo con l'ex a.d. Gubitosi perché lasci il suo posto in cda (pare che il manager abbia rifiutato un'offrta da 12 milioni di euro), il nuovo direttore generale Pietro Labriola sta scegliendo la sua squadra. Nicola Grassi, Chief Technology & Operations Officer, e Carlo Nardello, Chief Strategy, Business Development & Transformation Officer, lasciano infatti l'azienda.

La funzione Chief Technology & Operations Officer confluirà allora nella nuova funzione Chief Network, Operations & Wholesale Office affidata a Stefano Siragusa, che assume il ruolo di Deputy del direttore generale. La nuova funzione Chief Strategy & Business Development Office viene poi affidata ad interim a Claudio Ongaro.

Tra le novità anche la costituzione della funzione Chief Consumer, Small & Medium Market Office affidata ad interim proprio al d.g. a Pietro Labriola, la funzione Chief Enterprise Market Office affidata a Massimo Mancini e la funzione Brand Strategy & Commercial Communication affidata ad interim a Sandra Aitala. La funzione Procurement viene affidata ad interim a Simone De Rose, mentre Paolo Chiriotti, alle dirette dipendenze del Direttore Generale, sarà il riferimento per la gestione dei progetti di business transformation.