Fondazione Italia Cina: Alberto Bombassei nuovo presidente

Stretta di mano tra Alberto Bombassei (a sinistra) e Cesare Romiti

Alberto Bombassei è il nuovo presidente della Fondazione Italia Cina. Il patron di Brembo succede a Cesare Romiti, che dopo 15 anni ha lasciato la guida dell’istituzione da lui stesso istituita e presieduta fino a oggi. La Fondazione Italia Cina è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere gli scambi economici, politici e culturali tra Italia e Cina. Romiti resterà presidente onorario, mentre Diana Bracco è stata confermata nel ruolo di vice presidente esecutivo.

Nato a Vicenza il 5 ottobre 1940, Bombassei è fondatore e presidente di Brembo Spa, società leader di mercato nella progettazione e produzione di sistemi frenanti a elevate prestazioni per auto, moto, veicoli commerciali, nonché per il mondo delle competizioni e il mercato del ricambio. Ha fondato e presiede Kilometro Rosso, un distretto dell’innovazione ispirato alla multisettorialità e all’interdisciplinarietà che valorizza il dialogo tra cultura accademica, imprenditoriale e scientifica.