Ferragamo: via Norsa, arriva Gobbetti

Michele Norsa © Alessia Pierdomenico/Bloomberg via Getty Images

Michele Norsa lascia Ferragamo. Il vicepresidente esecutivo ha rassegnato le sue dimissioni e abbandonerà i suoi incarichi il prossimo 31 dicembre. A partire dal nuovo anno a guidare il gruppo, con la carica di amministratore delegato e direttore generale, sarà Marco Gobbetti, già cooptato come consigliere del Cda. Gobbetti, in arrivo da Burberry, è stao in passato a.d. di Moschino e ha trascorso 13 anni in Lvmh dove ha ricoperto anche il ruolo di ceo di Givenchy e di Celine.
Per il ruolo di vicepresidente, sempre dal 1° gennaio 2022, è stata invece scelta Angelica Visconti (figlia di Fulvia Ferragamo scomparsa tre anni fa).

A nome del Consiglio di Amministrazione e dell’azionista di controllo Ferragamo Finanziaria, il Presidente Leonardo Ferragamo ha espresso al dottor Michele Norsa un sincero ringraziamento per l’impegno, la dedizione e il fattivo contributo per la creazione di valore durante il periodo in cui ha guidato la società e il gruppo. Il manager, che era rientrato in azienda subito dopo la prima ondata della pandemia, è stato fondamentale per intraprendere un percorso di rilancio, che l'ha portato a una significativa redditività, e continuerà a rimanere a fianco degli azionisti in relazione ad altre attività della famiglia Ferragamo.