Beatles, Paul McCartney, George Harrison, Ringo Starr, John Lennon © GettyImages

I Fab Four. Un ritratto dei Beatles, da sinistra: Paul McCartney, George Harrison (1943 - 2001), Ringo Starr e John Lennon (1940 - 1980)

É ormai una data storica quella del lancio di Love me do , il primo 45 giri dei Beatles che sul lato B conteneva P.S. I love You . Un singolo che ha segnato la nascita del mito del quartetto di Liverpool e che, cinquant’anni dopo, tutto il mondo ricorda come una leggenda.
In pochi anni di attività (il loro scioglimento ufficiale risale al 1970) i Beatles segnato un'epoca nella musica, nel costume, nella moda e nella pop art tanto da essere considerati ancora oggi, e probabilmente per sempre, tra le maggiori espressioni della musica contemporanea.
La vera storia del gruppo rock britannico inizia nell’agosto del 1962 quando John Lennon (voce, chitarra ritmica), Paul McCartney (voce, basso), George Harrison (voce, chitarra solista) e Ringo Starr (batteria, voce) si ritrovarono per la prima volta a suonare insieme al Cavern. Da allora sono passati decenni in cui i 'Fab Four' hanno venduto oltre un miliardo di dischi, record condiviso con un altro mito come Elvis Presley, e sono entrati nel Guinness dei primati come il complesso musicale di maggior successo commerciale di sempre. I Beatles, esaltati anche dalla rivista Rolling Stone come i più grandi artisti di tutti i tempi, i quattro ragazzi di Liverpool contano ancora numerosi fan che proprio questo mese festeggeranno mezzo secolo di successi con concerti e feste in loro onore in tutto il mondo.
Nonostante il precoce scioglimento del gruppo e la morte di due dei quattro componenti resta infatti la forza stratosferica che la loro musica riesce a trasmettere, un’energia che arriva a giovani e anziani, un linguaggio in grado di essere compreso da tutto il mondo, una rivoluzione per la musica pop. Buon cinquantesimo anniversario, Beatles!