Il Tudor North Flag Referenza 91210N

Tudor si affranca sempre più da “mamma” Rolex e nel 2015, per la prima volta nella sua lunga e gloriosa storia, propone per il nuovo North Flag Referenza 91210N – e pure per la versione 2.0 del Pelagos – un movimento sviluppato e prodotto in house, denominato MT5621. Siamo di fronte a un calibro “bello carico” di contenuti perché è il primo montato su un Tudor con la certificazione cronometrica del Cosc e, inoltre, garantisce una autonomia di circa 70 ore. Ossia quasi il doppio di quelli incassati su orologi di pari prezzo e ciò significa che chi indossa l’orologio può, per esempio, toglierlo il venerdì pomeriggio e rimetterlo al polso il lunedì mattina senza doverlo ricaricare. Autonomia indicata sul quadrante nero opaco dall’apposito disco a ore 9, che appunto segnala il livello di carica residua.

Mentre la spirale del bilanciere è in silicio (amagnetica). Altre novità importanti le troviamo a livello estetico e tutte, solitamente, appartengono a modelli ben più costosi, come il bracciale integrato alla cassa (in acciaio inossidabile 316L a finitura satinata) e una leggerissima curvatura del vetro zaffiro che fa scivolare la luce evitando riflessi netti. Invece, l’angolo tra i fianchi della cassa e il fondello è tagliato da un bisello lucido che esalta la finezza della lavorazione industriale. La corona di carica segue la stessa logica: sporgente per assicurare una buona ergonomia, è però alleggerita dalla sua forma conica. E la lunetta con finiture circolari satinate è composta da due elementi perfettamente integrati e complementari: ceramica nera opaca laterale e acciaio spazzolato nella parte superiore. Il fondello trasparente lascia vedere il movimento di manifattura attraverso un vetro zaffiro, anche questo un dettaglio senza precedenti per Tudor. L’impermeabilità è garantita fino a 100 metri. Ed è disponibile anche con cinturino in cuoio nero con cuciture gialle e chiusura pieghevole con fermaglio di sicurezza (cassa in acciaio 316L Ø 40 mm; 3.200 euro). www.tudorwatch.com