A Milano è tempo di moda. Fa domani fino a martedì 18 gennaio sbarca nel capoluogo lombardo la più importante kermesse mondiale dedicata al pret-à-porter maschile: Milano Moda Uomo. La città è pronta ad accogliere 10 mila tra buyer e giornalisti specializzati. Dopo il successo indiscusso di Milano Moda Donna di settembre, che dopo trent’anni ha cambiato format e ha portato il centro sfilate in via dei Mercanti a due passi da Duomo, anche Milano Moda Uomo avrà il suo Fashion Hub direttamente nel cuore della città. L’obiettivo che si persegue è quello di rinnovare il rapporto con una città capace di accogliere la moda con uno stile unico. Protagonisti i migliori stilisti del Made in Italy che per l’occasione porteranno sulle passerelle le loro creazioni Uomo per l’Autunno/Inverno 2011-2012. Se l’apertura della kermesse è affidata a Corneliani, sarà Gazzarini a chiudere la quattro gironi di sfilate. In mezzo tutti i grandi nomi da Versace a Missoni, e poi Cavalli, Trussardi, Carlo Pignatelli e tanti altri. In tutto saranno 87 le collezioni presentate: 39 sfilate per 36 marchi, 33 presentazioni per 32 marchi e 16 presentazioni su appuntamento. Non solo, tanti gli eventi culturali che animeranno la settimana. Tra gli eventi di punta la mostra “Men in Italy” (Palazzo dei Giureconsulti), una vera e propria riflessione artistica sull’eleganza maschile italiana. Un’esposizione multimediale di fotografie e video per raccontare il rapporto tra l’uomo italiano e la moda. Il progetto, pensato e realizzato da un team di giovani professionisti dell’editoria e del settore moda, ha riunito una ventina di coppie creative (fotografo e stylist) dalla forte vocazione men’s style, per una riflessione sul concetto di eleganza contemporanea.

Scarica il calendario completo delle sfilate