Il mito di Elsa Schiaparelli è pronto a rivivere. Diego Della Valle ha ufficialmente dato il via al rilancio del marchio. ll patron del Gruppo Tod’s, dal 2007 proprietario dei diritti e dell’archivio della maison fondata dalla stilista romana, ha scelto come battesimo della nuova avventura l’inaugurazione a New York (le foto della serata) della mostra «Schiaparelli and Prada: Impossibile Conversations », un’esposizione che propone un parallelo tra Elsa Schiaparelli e Miuccia Prada, in scena al Metropolitan Museum di New York fino al 19 agosto 2012.

La nuova vita della casa di moda, la cui attività terminò nel 1954, debutterà il prossimo giugno a Parigi, in concomitanza con le giornate della haute couture. Là dove tutto ebbe inizio, nello storico atelier al numero 15 di place de Vendôme, si procederà all’inaugurazione della nuova Maison Schiaparelli. A settembre poi verrà svelato il designer che raccoglierà la pesante eredità della stilista nata a Roma, ma parigina d’adozione. Tanti i nomi in lizza: da John Galliano a Rodolfo Paglialunga passando per Jean-Paul Gaultier. Già scelta invece la musa del marchio: è l’ex modella francese, attrice e regista Farida Khelfa. Fissata per febbraio 2013 la presentazione della prima collezione a marchio Schiaparelli.

Per Della Valle, proprietario del Gruppo Tod's, uno dei gruppi più importanti del lusso italiano (controlla i brand Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier) il rilancio della Maison Schiaparelli è l’occasione per entrare, con uno dei marchi più iconici della storia del lusso, nel mercato femminile del prêt-à-porter e dell’alta moda.