Volvo: solo auto elettriche, solo vendite online entro il 2030

Solo auto elettriche premium, un solo canale di vendita – quello online – e un rapporto ancora più stretto e trasparente con i propri clienti per diventare leader del segmento full electric premium. È l’ambizioso piano di Volvo da qui al 2030, un progetto che porterà la casa automobilistica svedese a rinnovarsi profondamente, eliminando dalla propria gamma qualsiasi auto non 100% elettrica, modelli ibridi compresi.

Volvo C40 Recharge: Suv modello puramente elettrico

I progetti di Volvo sono stati presentati oggi in occasione di una conferenza stampa globale – continuata con una diretta streaming dal Volvo Studio di Milano nella quale si è approfondita la strategia globale di sostenibilità del gruppo – durante la quale è stata presentata anche la C40 Recharge, un concreto passo della casa automobilistica nei confronti di un futuro a zero emissioni. Questo Suv – che si presenta con un profilo più basso ed elegante rispetto ai modelli più tradizionali – entrerà in produzione questo autunno e sarà solo il primo di altri modelli 100% elettrici che verranno svelati nei prossimi anni. L’auto sarà in vendita solo online e sarà sempre connessa: riceverà aggiornamenti del software (l’utilizzo dei dati è illimitato) e continuerà a migliorare nel tempo una volta uscita dalla linea di produzione. Tra le caratteristiche che miglioreranno nel tempo, secondo Volvo, c’è l’autonomia, che al lancio sarà di 420 Km (la batteria potrà essere ricaricata dell’80% in soli 40 minuti).

 

Volvo Cars: le auto saranno vendute solo online

Come per la C40 Recharge, anche i nuovi modelli Volvo saranno disponibili solo attraverso il canale online. Questa strategia commerciale prevede un forte investimento sui canali di vendita online di Volvo, una riduzione significativa della complessità dell'offerta di prodotti e prezzi trasparenti e predefiniti. Il canale online non significherà, però, la fine dei concessionari o dei rapporti diretti con le persone: il gruppo intende instaurare relazioni più forti con i clienti, insieme ai suoi partner di vendita ai privati. Questi continuano a essere parte essenziale dell'esperienza del cliente e si occuperanno, come ora, di una serie di servizi importanti come la preparazione, la consegna e la manutenzione delle auto. Anche per questo Care by Volvo, nome che fino a poco tempo fa designava il servizio di assistenza su abbonamento di Volvo Cars, sarà ampliato creando un'offerta più ampia per i clienti, con l'obiettivo di aumentare il livello di comodità complessiva per questi ultimi. Acquistando una Volvo elettrica online, questa verrà fornita in abbinamento un pacchetto di servizi che includono l'assistenza, la garanzia, il soccorso stradale, così come l'assicurazione, ove disponibile, e le soluzioni di ricarica domestica.

Volvo C40 Recharge: Suv

Solo auto elettriche entro il 2030: l’obiettivo di Volvo

La decisione da parte di Volvo di vendere solo auto elettriche entro il 2030 fa parte del suo ambizioso piano per il clima, volto a ridurre sistematicamente l'impronta di carbonio del ciclo di vita di ogni auto prodotta attraverso un'azione concreta. Già entro il 2025, Volvo punta a far sì che il 50% delle sue vendite globali consista in auto completamente elettriche, con il resto costituito da veicoli ibridi. "Non c'è un futuro a lungo termine per le auto con motore endotermico", ha commentato Henrik Green, Chief Technology Officer. "Siamo fermamente impegnati a diventare un produttore di auto solo elettriche e la transizione dovrebbe avvenire entro il 2030. Questo ci permetterà di soddisfare le aspettative dei nostri clienti e di contribuire attivamente allo sviluppo di soluzioni che consentano di combattere il cambiamento climatico".