Ferretti 960

Ferretti 960

Se in Italia il mercato nautico è praticamente fermo, all’estero qualcosa si muove. Anche per questo il gruppo Ferretti pensa in grande e presenta il prototipo della più grande imbarcazione planante da diporto, omologata CE sotto i 24 metri, mai realizzata all’interno dei suoi stabilimenti di Cattolica, il Ferretti 960.
Il primo esemplare, che vedrà la luce nel corso della primavera 2013, è frutto dell’ormai consolidata collaborazione tra il gruppo Ferretti e lo studio Studio Zuccon International Project, firma di tutta la gamma Ferretti Yachts. Ferretti 960, un 96 piedi sportivo ed elegante, mantiene le linee d’acqua e lo scafo del precedente 881; in aggiunta sono presenti numerose novità, che lo rendono competitivo anche rispetto a imbarcazioni di maggior piedaggio.
Fuori tutto il Ferretti 960 misura 29,20 metri di lunghezza, 23,98 in costruzione che le permettono di rientrare nella categoria di progettazione CE e di essere gestito a tutti gli effetti come un’imbarcazione da diporto, anche senza l’ausilio di un comandante professionale. Sono cinque le cabine presenti all’interno dello yacht, di cui quattro per gli ospiti, tutte di simili dimensioni e allestimenti (la cabina armatoriale è a pruavia sul ponte di coperta); previste anche tre cabine equipaggio ad accesso riservato dalla cucina.