@ QuinceMedia on Pixabay

Al giorno d'oggi l'impressione diffusa è che a macinare soldi veri siano soprattutto le imprese dell'hi-tech. E invece no. Per averne la prova, basta dare un'occhiata all'indice Standard & Poor's 500, che raggruppa le più importanti società a stelle e strisce per capitalizzazione di borsa, e dare un'occhiata al loro Gross Profit Per Employee. Cos'è? L'utile lordo che generano per ciascun dipendente, ossia la differenza tra i ricavi e i costi di produzione. Bene, sono solo 21 le imprese che lo scorso anno hanno superato la soglia del milione di dollari per lavoratore e nella top ten non c'è traccia dei big dell'hi-tech. Il primo nome noto, Facebook, si piazza in undicesima posizione e di Apple non c'è traccia, visto che in classifica è solo 33esima.

Le 21 aziende che hanno superato l'utile lordo di un milione di dollari per dipendente

Chi c'è allora al vertice della classifica? A guadagnarsi il primo posto è stata la Brighthouse Financial con i suoi 2,5 milioni di dollari per dipendente, ossia una società assicurativa, seguita a distanza ravvicinata (2,2 milioni) dalla Gilead Sciences (casa farmaceutica) e dall'Altria Group, ossia un gigante del tabacco (per dire, sotto il suo controllo c'è anche Philip Morris Usa).
Da segnalare la fortissima rappresentanza di aziende del settore energetico, ben cinque tra le prime dieci, così come l'ottimo posizionamento dell'healthcare, che vanta tre società sempre nella top ten.

Ecco la classifica:

  1. Brighthouse Financial Inc (Financials): 2,5 mln dollari
  2. Gilead Sciences (Healthcare): 2,2 mln dollari
  3. Altria Group (Consumer Staples): 2,2 mln dollari
  4. Celgene Corporation (Healthcare): 1,7 mln dollari
  5. Concho Resources (Energy): 1,7 mln dollari
  6. Phillips 66 (Energy): 1,6 mln dollari
  7. Climarex Energy (Energy): 1,5 mln dollari
  8. Biogen (Healthcare): 1,5 mln dollari
  9. Apache Corporation (Energy): 1,5 mln dollari
  10. Hess Corporation (Energy): 1,4 mln dollari
  11. Facebook (Tech, Media and Telecom): 1,4 mln dollari
  12. CME Group (Financials): 1,3 mln dollari
  13. Visa (Tech, Media and Telecom): 1,2 mln dollari
  14. Centene Corp (Healthcare): 1,1 mln dollari
  15. Noble Energy (Energy): 1,1 mln dollari
  16. Alexion Pharmaceuticals (Healthcare): 1,1 mln dollari
  17. Oneok (Energy): 1,1, mln dollari
  18. Chevron Corporation (Energy): 1,1 mln dollari
  19. Signet Jewelers (Consumer Discretionary): 1,1, mln dollari
  20. Monster beverage Corporation (Consumer Staples): 1 mln dollari
  21. VeriSign (Tech, Media and Telecom): 1 mln dollari