SisalPay|5 in partnership con Hype

Nuova partnership tra SisalPay|5, prima realtà italiana di proximity banking, e Hype, soluzione digitale per una gestione semplice ed efficiente del denaro. Da oggi sarà possibile ricaricare il proprio conto Hype grazie al nuovo servizio SisalPay|5, gradualmente attivo negli oltre 50 mila punti vendita come tabacchi, bar ed edicole presenti su tutto il territorio italiano. 

Ricaricare sarà semplicissimo: il cliente Hype non dovrà fare altro che impostare la ricarica dall’app, mostrare il QR Code generato all’esercente e pagare tramite contanti. In futuro sarà possibile pagare anche tramite PagoBancomat. L’accredito sarà istantaneo e l’importo subito disponibile. Per effettuare la ricarica il cliente dovrà avere un’età minima di 14 anni (Hype è disponibile dai 12 anni), essere titolare della carta e identificato tramite un documento d'identità in corso di validità, oltre alla propria tessera sanitaria per la lettura del codice fiscale.Il costo del servizio varia a seconda della tipologia di conto Hype sottoscritto (Start, Plus o Premium), a partire da 2,50 euro fino a 1,60 euro, da saldare all’esercente. 

La ricarica del conto Hype  si aggiunge ai servizi di pagamento messi a disposizione da SisalPay|5 per il cittadino. La società, nata nel 2019 dall’unione dell’eccellenza di SisalPay nei servizi di pagamento e di Banca 5, di Intesa Sanpaolo, nei servizi bancari di prossimità, è la prima proximity banking company in Italia. Grazie a una capillare rete di oltre 50.000 esercizi perfettamente integrata con il digitale, SisalPay|5 garantisce alla comunità di accedere in modo semplice, veloce e sicuro a una estesa gamma di servizi finanziari di base, come prelievi e bonifici, e di pagamento, come bollette, carte prepagate, ricariche telefoniche.