Olimpiadi 2020, via alle candidature: Roma è la prima

Al momento la città italiana è l’unica candidata per la manifestazione che tornerebbe nella capitale dopo i giochi olimpici del 1960

Hiroshima si è ritirata per mancanza di fondi e Roma, al momento, è l’unica città ufficialmente candidata per le prossime Olimpiadi del 2020. Da due giorni, infatti, il Comitato olimpico internazionale (Cio) ha avviato le procedure per le candidature e, al momento, solo il Coni ha espresso ufficialmente il nome di una città per candidarsi ai Giochi 2020. Si aspettano i passi avanti di città come Parigi, Istanbul, Durban e Madrid all’India), sono solo voci. Secondo la procedura – informa una nota del Cio – i comitati olimpici nazionali hanno tempo fino al primo settembre prossimo per indicare il nome della città. Le candidature devono essere corredate da lettere di garanzia che devono essere inviate al Cio entro il 15 febbraio 2012. L’elezione della città ospitante dei Giochi Olimpici 2020 si terranno 7 settembre 2013 durante la 125a Sessione del CIO a Buenos Aires in Argentina.

© Riproduzione riservata