Connettiti con noi

Attualità

L’Artigiano in fiera, a Milano fino al 9 dicembre

La kermesse italiana storicamente più famosa a livello internazionale presenta quest’anno novità al passo con i tempi. Tra queste il Festival del Cake Design, fenomeno in notevole crescita all’estero e nel nostro Paese

Addio botteghe paesane: da ben 17 anni gli artigiani preferiscono farsi conoscere in fiera. E il successo di pubblico è garantito: lo scorso anno sono state oltre tre milioni di persone – e quest’anno l’attesa è ancora maggiore – a visitare l’Artigiano in fiera, la manifestazione in corso presso Fieramilano (Rho-Pero) organizzata da Gefi (Gestione Fiere) e promossa insieme a Cna, Claai, Casartigiani e Confartigianato. L’edizione 2012 comprende oltre 2.900 espositori provenienti da 110 Paesi nel mondo, distribuiti su 150 mila metri quadrati e sarà visitabile gratuitamente fino al 9 dicembre anche in orari serali.Quest’anno l’Artigiano in fiera riprende tratti ormai “storici” della più famosa manifestazione italiana a livello internazionale, tra cui l’organizzazione dello spazio espositivo in tre aree geografiche (Italia, Europa e Paesi del Mondo) suddivise in settori dedicati alle diverse regioni, nazioni, continenti, la presenza di ristoranti tipici, italiani e internazionali (più di 50) nonché di aree di degustazione con specialità enogastronomiche di tutto il mondo e le manifestazioni di solidarietà (con Banco Building e Avsi).Non mancano però alcune novità, tra cui le aree dedicate alla sartoria e ai talenti emergenti (padiglione 4) e il Festival del Cake Design: quindici maestri provenienti da tutta Italia interpretano il meglio della pasticceria creativa e insegnano, per la prima volta nella storia dell’Artigiano in fiera, a realizzare torte bizzarre e dolci natalizi, assecondando un fenomeno in notevole crescita all’estero e nel nostro Paese (padiglione 7) e dimostrandosi con la categoria degli artigiani sia al passo con i tempi. Tradizionalisti per eccellenza, gli artigiani hanno infatti ormai ceduto alle innovazioni e anche quest’anno rendono disponibile l’applicazione iAF per iPhone e iPad e il sito mobile.artigianoinfiera.it, attraverso cui, per esempio, è possibile prenotare il ristorante tipico preferito. Info: www.artigianoinfiera.it