Connettiti con noi

Attualità

La Normale di Pisa è tra le migliori 100 università del mondo

E’ la prima volta per un’italiana, nessun altro ateneo tricolore nei primi 200 posti. La classifica guarda a didattica, ricerca e rapporto con le industrie. In testa il California institute of technology

Dopo le classifiche di Shanghai che avevano punito il sistema accademico italiano, ci pensa il Times a rianimare l’università tricolore. Il dato che balza all’occhio è l’ingresso della Normale di Pisa tra i 100 migliori atenei del mondo: posizione numero 63 nell’undicesimo World university ranking. Si tratta di un inedito per l’Italia.

I sorrisi finiscono qui per noi. Non c’è infatti nessun nuovo ingresso nella top 200, solo qualche comparsa nei primi 400 posti. Trieste sarebbe la seconda miglior istituzione nostrana: posizionata nel range tra 201esimo e 225esimo posto. Seguono Milano Bicocca e Pavia (226-250), poi Salento, Trento e Torino (tra il 251esimo e il 275esimo posto). E ancora Bologna (276-300), Milano Statale (301-350), Padova (301-350), Pisa (301-350), Milano Politecnico (301-350), La Sapienza di Roma, Bari, Ferrara, Firenze e Roma III (nel gruppo 351-400).

La classifica è stilata prendendo in considerazione tredici indicatori in cinque categorie: didattica, ricerca, citazioni, rapporto con le industrie e outlook internazionale.

NOVITA’ IN VETTA. Primo posto per il quarto anno di seguito del California Institute of Technology, ma a sorpresa gli Usa perdono posizioni al vertice: 74 università nella top 200, l’anno scorso erano 77. In calo invece gli atenei britannici con Reading, Dundee e Newcastle che escono dalle prime 200 posizioni e cinque nomi in meno nella classifica dei 400 migliori istituti (Heriot-Watt, Keele, Liverpool John Moores University, Loughborough e Università del Surrey). Oxford, Cambridge e l’Imperial College di Londra restano però nella top 10.

Seconda in Europa dietro il Regno Unito (29 nei primi 200) è la Germania con 12 nomi, davanti a Olanda (11), Francia (7), Svizzera (7), Svezia (5), Turchia e Belgio (4).

In crescita le università asiatiche: 24 tra le prime 200 (quattro in più in un anno), di cui sei nella top 50 e due nei primi 25 piazzamenti (la Tokyo University e la National University of Singapore).

La top ten:

1) Caltech

2) Harvard

3) Oxford

4) Stanford

5) Cambridge

6) Mit

7) Princeton

8) Imperial College di Londra

8) Yale

10) Chicago

Credits Images:

La Normale di Pisa @ Getty Images