Connettiti con noi

Attualità

Allarme bomba, Consob evacuata a Milano

Una telefonata di prima mattina fa scattare i controlli della polizia, che ha deciso di allontanare 150 dipendenti dell’organo che controlla la Borsa

Definita dalla polizia come una normale procedura di “routine”, qualche preoccupazione deve averla comunque creata nei 150 dipendenti che, alle 9.30 del mattino, stavano lavorando nella sede milanese della Consob, in via Broletto. Nella mattinata di martedì 28 maggio una telefonata minatoria, infatti, ha annunciato la presenza di una bomba all’interno degli uffici della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob, appunto); un allarme che ha fatto scattare l’evacuazione precauzionale dell’edificio. Attualmente è in corso la bonifica degli uffici, che dovrebbe terminare in breve tempo.

Credits Images:

via Broletto fotografata "dall'occhio" di Google