Connettiti con noi

People moving

Ad Alessia Zucchi le redini dell’Oleificio di famiglia

Sesta generazione della famiglia che ha fondato l’Oleificio di Cremona, l’imprenditrice assume il controllo di maggioranza dell’azienda e torna Ceo

Alessia-Zucchi

Nuovo cambiamento ai vertici dell’Oleificio Zucchi di Cremona. Un avvicendamento che anticipa, di fatto, quell’alternanza nei ruoli tra i fratelli Alessia e Giovanni Zucchi, che aveva caratterizzato l’azienda negli ultimi anni. Attraverso una nota lo storico Oleificio – oltre 210 anni di storia – ha annunciato che lo scorso gennaio Alessia Zucchi ha acquisito la maggioranza dell’azienda, riassumendo l’incarico di Chief Executive Officer lasciato al fratello Giovanni a fine 2021.

Giovanni Zucchi resterà nel Consiglio di amministrazione dell’azienda con una partecipazione di minoranza. “Il nostro mondo sta affrontando sfide impensabili fino a qualche anno fa, per questo è importante focalizzarsi sul proprio core business, cogliendo le sfide che il cambiamento ci pone di fronte, e confermando l’impegno costante nei confronti dei nostri clienti, partner, dipendenti e consumatori” ha affermato Alessia Zucchi. “La storia di Zucchi si è caratterizzata come un insieme di discontinuità che, nel corso dei 214 anni di esistenza dell’azienda, abbiamo saputo trasformare in opportunità, riuscendo a interpretare al meglio il contesto storico di mercato. Innovazione, internazionalizzazione, qualità, responsabilità sociale sono nel nostro Dna da tempo e li continueremo a perseguire con entusiasmo”.