Connettiti con noi

People

Maela Mandelli Ceo di Trussardi

La manager, scelta dall’azionista di maggioranza QuattroR, enterà in carica da fine settembre. Affiancherà il Chief Operating Officer, Giuseppe Pinto

QuattroR, società di gestione del risparmio e azionista di maggioranza del gruppo Trussardi, ha annunciato le nomine del top management che avrà il compito di implementare il nuovo piano di rilancio e di sviluppo internazionale del marchio di moda, un piano che, si sottolinea in una nota, è condiviso con il presidente Tomaso Trussardi. A seguito dell’acquisizione della maggioranza di Trussardi, il Cda della società provvederà alla nomina di Maela Mandelli quale nuovo Chief Executive Officer, con decorrenza da fine settembre. Giuseppe Pinto è stato già assunto a inizio marzo nel ruolo di Chief Operating Officer.

Con un forte background internazionale nel settore del fashion e dell’abbigliamento, Maela Mandelli entrerà in Trussardi dopo un’esperienza di sei anni (con base ad Amsterdam) in PVH Corporation, Gruppo multibrand proprietario, tra gli altri, di Calvin Klein e Tommy Hilfiger, ricoprendo, in ultimo, la carica di Managing Director Paesi Bassi, Grecia, Medio Oriente e Africa. In precedenza, ha maturato significative esperienze commerciali in Diesel come Global Sale Director e in Nike, dove, nell’arco di 10 anni, ha assunto ruoli con responsabilità crescenti fino ad assumere la carica di Business Director Emea per l’abbigliamento nel 2007.

Giuseppe Pinto vanta una diversificata esperienza ventennale sia a livello finanziario che gestionale. Entra in Trussardi lo scorso marzo, dopo aver ricoperto dal 2016 la carica di Chief Operating Officer di Sergio Rossi, gestendone tutti gli aspetti legati al riassetto finanziario, logistico e produttivo della società. Precedentemente, ha trascorso 13 anni in Pomellato, passando dal ruolo di Chief Financial Officer a quello di Chief Operating Officer nel 2015. Prima di Pomellato, ha lavorato come Investment Manager in Abn Amro Capital e Controller del Gruppo Richard Ginori.

Credits Images:

Maela Mandelli e Giuseppe Pinto