Assolombarda: per la presidenza c’è Alessandro Spada

L’imprenditore designato quale candidato unico per l’associazione, la conferma dalla prossima Assemblea del 17 maggio

Alessandro Spada è stato designato quale candidato unico alla presidenza di Assolombarda per il quadriennio 2021-2025 dal Consiglio generale dell’associazione con l’86,54% dei voti a favore e un tasso di partecipazione del 91,44% degli aventi diritto.

Il Consiglio generale si riunirà nuovamente il prossimo 20 aprile per designare i vicepresidenti elettivi della squadra di presidenza. La candidatura di Alessandro Spada e la sua squadra saranno sottoposte per elezione all’assemblea degli imprenditori dell’area di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia che sarà convocata per il 17 maggio.

Alessandro Spada, nato a Monza il 31 agosto 1965, è un imprenditore del settore manifatturiero. Da maggio 2020 è presidente di Assolombarda, la più grande associazione territoriale del sistema Confindustria, che rappresenta quasi 7 mila imprese e oltre 414 mila lavoratori sui territori di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia.

Oggi è Corporate Advisor di Chart Industries, società specializzata in apparecchiature altamente ingegnerizzate che servono molteplici applicazioni nei mercati dell’energia e dei gas industriali. È membro del Cda e Vice President del gruppo VRV – specializzata nel campo della progettazione e costruzione di apparecchi a pressione per l’industria chimica, petrolchimica e farmaceutica – e delle controllate Imb – Industrie Meccaniche di Bagnolo, di Fema, di Vrv India Cryogenic Equipment. Da novembre 2018 è anche amministratore delegato di Safe Investment Holding, oltre che membro del Cda di NB Aurora e di Bracco.

© Riproduzione riservata