Connettiti con noi

Tempo libero

Spiriti del Tempo al Castello di Montecavallo

Alla scoperta del progetto espositivo nelle colline biellesi

Spiriti nel tempo

Fino al prossimo 9 giugno, il Castello di Montecavallo si prepara a ospitare il progetto espositivo Spiriti del Tempo, ideato e a cura di Carla Testore: per la prima volta i visitatori avranno l’opportunità di esplorare questo luogo esclusivo che domina Vigliano Biellese, seguendo un viaggio a tappe alla scoperta delle imponenti opere colorate ed eclettiche firmate dal collettivo Cracking Art.

Il percorso porta i visitatori a esplorare il Castello, eretto intorno al 1830 sui resti di una casaforte di famiglia risalente al 1200, e i suoi dintorni, immergendosi nell’atmosfera magica dei vigneti che hanno fatto la storia dell’azienda vinicola condotta dalla famiglia Incisa della Rocchetta, e del parco circostante, che ospiterà le installazioni artistiche per un’interazione unica tra uomo e natura. Info: Castellodimontecavallo.it

Per chi decidesse di trascorrere una giornata o un weekend tra le colline biellesi, ecco altri tre luoghi da non perdere:

Museo Falseum

Falseum-museo

Situato a Verrone (Bi), Falseum è un museo che racconta come l’uomo sia riuscito a cambiare il corso della storia usando il falso. E questo perché conoscere i falsi del passato significa impararne i meccanismi e allenarsi a distinguere quelli odierni. Ecco, perciò, che il viaggio nel mondo del falso diventa qualcosa non solo di bello e divertente, ma anche di necessario e urgente. Il Museo diventa così non solo un’arma di autodifesa contro le imposture odierne, ma anche un invito alla responsabilità. Falseum.it

Ristorante Matteo

Matteo-Ristorante-Biella

Affacciato sulla bellissima Piazza Duomo di Biella (nella bella stagione si può anche pranzare nel dehors con vista), il ristorante Matteo propone una cucina in cui la tradizione italiana incontra un concept contemporaneo e cosmopolita, spaziando tra carne e pesce, senza dimenticare i risotti declinati con gusto e ingredienti attuali. Il risultato è un’esperienza gourmet caratterizzata da un’accoglienza attenta, ma non formale. Matteocaffeecucina.it

Borgo Ricetto di Candelo

Ricetto-di-Candelo

© iStockPhoto

Il Ricetto di Candelo è sorto tra la fi ne del XIII e l’inizio del XIV secolo per iniziativa della popolazione candelese allo scopo di conservare e difendere i beni più preziosi della comunità: gli edifici non sono stati abitati in pianta stabile ma è stato utilizzato come deposito per i prodotti agricoli in tempo di pace e come rifugio temporaneo per la popolazione in tempo di guerra o pericolo. Visitare questo borgo è come fare un vero e proprio viaggio indietro nel tempo. Ricettodicandelo.it