Connettiti con noi

Lifestyle

L’ultimo fashion trend? Riciclare l’abito

Da Ovs fino al 31 dicembre 2013 consegnando una borsa di indumenti usati si riceverà un buono sconto per l’acquisto di capi delle nuove collezioni. Il progetto a supporto di Save the Children Italia Onlus

Dare nuova vita agli abiti che non si usano più. È uno degli ultimi trend del mondo della moda. Dopo l’iniziativa lanciata la scorsa primavera da H&M, ora un altro brand del fast fashion, questa volta tutto italiano, pensa all’ambiente dando nuova vita ai vecchi abiti. Stiamo parlando di Ovs, in particolare del progetto “New life to your clothes for a better world”. Fino al 31 dicembre 2013 a tutti i clienti che aderiranno al programma di riciclo consegnando una borsa di indumenti usati in uno dei negozi Ovs aderenti all’iniziativa, verrà dato in cambio un buono sconto del valore di 5 euro da utilizzare per l’acquisto di capi delle nuove collezioni.

In collaborazione con I:CO, leader mondiale nel riciclo di prodotti tessili, i capi raccolti da Ovs saranno sottoposti ad un’accurata cernita e ad una ulteriore lavorazione al fine di evitare gli sprechi e massimizzare le risorse disponibili.

Ovs accetterà abiti di ogni marca e in ogni stato, uomo donna e bambino, ad eccezione dell’intimo e delle calzature. Se ancora indossabili gli indumenti verranno sottoposti ad un trattamento, seguendo standard rigorosi e sfruttando le più innovative tecnologie, che consentirà di riproporli sul mercato come abiti di seconda mano; in caso contrario, in base al loro stato, potranno essere trasformati prodotti diversi, ad esempio strofinacci per l’uso domestico, o scomposti nelle loro fibre tessili per recuperare nuova materia prima o ancora essere utilizzati per produrre energia.

Con il progetto “New life to your clothes for a better world” Ovs supporta Save the Children Italia Onlus.