Connettiti con noi

Lifestyle

Incentivi non utilizzati? Vanno via in scooter

Cucine, elettrodomestici ed efficienza energetica, il sottosegretario allo Sviluppo Economico Saglia ipotizza di dirottare altrove i fondi non spesi

I fondi non ancora spesi destinati a incentivare i prodotti oggetto degli incentivi lanciati questa primavera potrebbero essere dirottati sui comparti dove le quote a disposizione si sono esaurite molto velocemente, come quello degli scooter o della banda larga (vedi news). Lo ha affermato Stefano Saglia, sottosegretario allo Sviluppo Economico in risposa a un’interrogazione parlamentare. Lo stesso decreto attuativo legato agli incentivi prospetta questa possibilità. Al momento non è chiaro quali fondi non ancora utilizzati potrebbero cambiare destinazione. Certo è che, come riportato da alcuni quotidiani di oggi, per le cucine restano ancora da spendere il 17% dei 60 milioni stanziati dal Governo, mentre per gli elettrodomestici avanza ancora il 38% dei 50 milioni destinati a questi prodotti. Ma ancor meno sono stati sfruttati gli incentivi dedicati all’efficienza energetica industriale (0,21%) alle gru a torre (14%) e agli immobili ad alta efficienza energetica (21%). Va ricordato che, al momento, nessun comparto ha comunque visto rientrare le somme anticipate per gli incentivi.

Credits Images:

Stefano Saglia, sottosegretario allo Sviluppo Economico