New York, la musica di John Cage si fa pittura

La National Academy di New York dedica una rassegna di 60 opere di un artista conosciuto soprattutto come compositore e musicista

Conosciuto principalmente come compositore e musicista, John Cage (1912-1992) fu anche un prolifico artista visivo che espresse la sua arte in un nutrito corpus di acquarelli, stampe e disegni. La rassegna che la National Academy di New York gli dedica, nel centenario della sua nascita, ospita 60 opere, molte delle quali realizzate durante il suo soggiorno in Virginia negli anni ’80 e poi di nuovo nel 1990. L’esposizione presenta inoltre fotografie, video, partiture grafiche e altro materiale documentario su questa figura d’avanguardia del XX secolo. Così come per la musica, anche per la pittura Cage – fortemente influenzato dalla filosofia orientale – utilizzava l’antico libro dell’I Ching come metodo per fare scelte compositive basate sul caso.

John Cage: la visione del silenzioNational Academy Museum and School, New YorkFino al 13 gennaio 2013

www.nationalacademy.org

© Riproduzione riservata