Connettiti con noi

Business

Preziosi Food in vendita: tra gli interessati anche San Carlo e Pepsi

Stanno arrivando le prime manifestazioni di interesse per l’acquisto della società alimentare italiana con sede a Melfi

architecture-alternativo Credits: preziosifood.com

Dopo l’avvio della cessione di Preziosi Food da parte dei fondi di private equity Vertis Sgr e Hat Sgr, stanno arrivando le prime manifestazioni di interesse nei confronti della società alimentare italiana con sede a Melfi. Il gruppo, che fino al 2016 faceva ancora parte del gruppo Giochi Preziosi, è in vendita da metà dicembre dopo un processo di valorizzazione avviato dagli azionisti finanziari partito lo scorso anno.

Tra gli interessati alla società non ci sarebbero solo competitor italiani, ma anche multinazionali straniere. Stando a quanto riportato dal Sole 24 Ore, i rumor puntano verso un ventaglio di aziende disposte a rilevare la Preziosi Food. Tra i big italiani ci sarebbe in prima fila la San Carlo, seguita da Amica Chips e dal gruppo Pata.

I gruppi esteri invece sarebbero di peso e pronti a mettere sul piatto multipli più elevati per entrare a far parte del mercato italiano degli snack salati. Spicca il nome di PepsiCo, multinazionale che già possiede il noto marchio di patatine La’ys. Si starebbe facendo avanti anche l’irlandese Valeo Foods, dal 2021 nel portafoglio del private equity Bain Capital e che ha già all’attivo diverse acquisizioni in Europa, e il gruppo tedesco Intersnack.

La testata sottolinea che il mandato esplorativo è stato affidato dagli attuali azionisti all’advisor finanziario Houlihan Lokey. Una volta raccolte tutte le manifestazioni di interesse, si procederà all’invio del memorandum con i dati economici della Preziosi Food e alla presentazione delle offerte non vincolanti. L’azienda italiana ha chiuso il 2023 con un fatturato di 84 milioni, in crescita rispetto ai 50 milioni di 3 anni fa e con marginalità raddoppiata.