Macy’s: offerta da 5,4 miliardi di euro per i grandi magazzini Usa

Arkhouse Management e Brigade Capital, già azionisti del gruppo, puntano al 100% delle quote e al delisting

Macy'sPhoto by Michael M. Santiago/Getty Images

Momento di svolta per la newyorkese Macy’s, la più grande catena di grandi magazzini degli Stati Uniti con oltre 800 punti vendita in 49 Stati. La società, che ha chiuso il terzo trimestre 2023 con ricavi netti per 4,8 miliardi di dollari (-7% sullo stesso periodo del 2022) ha ricevuto un’offerta di acquisto da parte di Arkhouse Management e Brigade Capital per 5,8 miliardi di dollari (circa 5,4 miliardi di euro).

Le due società, già azioniste di Macy’s, punterebbero al delisting, acquisendo le azioni che ancora non possiedono per 21 dollari l’una, circa il 20% in più rispetto ai 17,39 dollari del prezzo di chiusura dello scorso venerdì 8 dicembre (nel 2015 il titolo di Macy’s aveva raggiunto i 70 dollari per azione).

© Riproduzione riservata