Illva Saronno acquisisce l’americana Sagamore Spirit

La multinazionale italiana, tra i leader del settore degli alcolici, ha annunciato un ingresso nell’azienda di Baltimora con una quota d maggioranza. Obiettivo: l’espansione negli Stati Uniti

Aldino-Marzorati-Illva-Saronno-Holding-Sagamore-Spirits

Illva Saronno Holding, multinazionale italiana tra i leader nel mondo degli alcolici – grazie principalmente al suo liquore Disaronno – ha annunciato oggi l’acquisizione della quota di maggioranza di Sagamore Spirit, azienda statunitense con sede a Baltimora, e della sua distilleria.

L’accordo, si precisa in una nota, nasce sia con l’obiettivo di garantire una crescita per entrambe le società, sia con la volontà di rafforzare la presenza di Illva Saronno Holding negli Stati Uniti. L’acquisizione offre, inoltre, l’opportunità per Illva Saronno Holding di espandere il proprio portafoglio di whisky includendo, oltre a The Busker Irish Whiskey, il brand Sagamore Spirits Rye whiskey Americano.

Nuova sede per Disaronno International

“Presidiamo da sempre il mercato statunitense e questa operazione ci permette di rafforzare il nostro portafoglio con un’azienda e dei prodotti in cui crediamo pienamente”, ha commentato Aldino Marzorati, Ceo di Illva Saronno Holding. “Inoltre, l’operazione dimostra la volontà di continuare la crescita come leader globale nel settore degli spirits. Con Sagamore Spirits abbiamo l’opportunità di entrare nell’attraente categoria del whiskey americano e sfruttarne il potenziale di crescita in circa 160 Paesi dove siamo già presenti con Disaronno”

Con l’obiettivo di espandere Sagamore Spirit verso nuovi mercati, Illva Saronno Holding ha comunicato contestualmente anche il trasferimento della sede nordamericana, Disaronno International, nella penisola di Baltimora.

Aldino-Marzorati-Illva-Saronno-Holding-Sagamore-Spirits

A proposito di Sagamore Spirit

Sagamore Spirit è una società di Sagamore Ventures, società di investimento privata di Kevin Plank proprietaria anche del brand Under Armour.

Fondata da Plank nel 2013, i rye whisky americani di Sagamore Spirit hanno vinto più di 200 premi a livello internazionale, tra cui il titolo di “Miglior rye whisky al mondo” nel 2019 al San Francisco World Spirits Competition.

Sagamore Spirit vanta forti collaborazioni locali instaurate in tutto il territorio del Maryland, tra cui l’approvvigionamento di grano e acqua, i processi di distillazione all’avanguardia e di invecchiamento.

© Riproduzione riservata