Connettiti con noi

Business

I compensi di Benigni e Littizzetto nel mirino di Brunetta

Il capogruppo Pdl alla Camera dei Deputati chiede conferma delle voci sui cachet dei due artisti

Renato Brunetta torna sulla questione trasparenza in Rai chiedendo in particolare di rivelare i compensi di due volti del servizio pubblico, Roberto Benigni e Luciana Littizzetto. Ieri, infatti, il capogruppo Pdl alla Camera dei Deputati ha presentato tre interrogazioni in commissione di Vigilanza. Nella prima veniva chiesto al presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, e al direttore generale Luigi Gubitosi se non fosse opportuno rendere noti i costi del prossimo show di Roberto Benigni su Raiuno, dedicato ai 10 Comandamenti. In particolare, Brunetta ha chiesto di rivelare il compenso per il comico toscano, confermando o meno le voci che parlano di almeno 4 milioni di euro. Protagonista della seconda interrogazione Luciana Littizzetto, che percepirebbe 20 mila euro per ogni puntata di Che tempo che fa, cui vanno a sommarsi i 350 mila euro che avrebbe ricevuto per il Festival di Sanremo. Nella terza interrogazione, Brunetta ha infine chiesto la pubblicazione dei curricula del personale di recente nomina e di tutto il personale Rai con i corrispondenti compensi. Un tema sul quale il viceministro MiSe, Antonio Catricalà, ha dichiarato la propria disponibilità.

Credits Images:

Roberto Benigni