Per i negozi Blockbuster un futuro da parafarmacie

La società Essere Benessere ha presentato al liquidatore un’offerta di acquisto vincolante

Novità importanti circa il destino dei negozi italiani di Blockbuster. A rivelarlo un articolo di La repubblica di oggi secondo cui, due giorni fa, il liquidatore nominato della società, Generoso Galluccio, e l’avvocato Gianluca Minnniti hanno presentato al giudice fallimentare di Milano, Francesca Savignone, gli estremi del concordato che ora appunto rimane in attesa dell’approvazione definitiva. Il piano prevede l’assorbimento di oltre 100 dipendenti (su una base di 780) nella struttura della società Essere Benessere che ha presentato al liquidatore un’offerta di acquisto vincolante. Dopo il 15 febbraio, prosegue La repubblica, data di chiusura dei punti vendita Blockbuster si avvierà procedura per la riconversione in parafarmacie. Ai creditori privilegiati il piano presentato prevede invece rimborsi al 47 cento.

© Riproduzione riservata