Fininvest, ma non solo: l’eredità di Silvio Berlusconi

eredità di Silvio BerlusconiPhoto by Piero Cruciatti/Afp via Getty Images

Anche se la sfida più complessa sarà a livello politico, l’impero economico di Silvio Berlusconi richiederà un passaggio di mano gestito visto l’entità del patrimonio dell’ex premier e imprenditore. Se Bloomberg indicava per Berlusconi un patrimonio di 7 miliardi di euro – ma attribuendogli nella propria analisi la piena proprietà di Fininvest, divisa invece con i figli – a livello economico l’eredità di Silvio Berlusconi è stimata intorno ai 4 miliardi di euro, che sarà ridistribuita sulla base di un testamento verosimilmente ben definito e che verrà aperto nei prossimi giorni.

Non solo Fininvest nell’eredità di Silvio Berlusconi

Come evidenziato in un servizio di Sky Tg24, il forziere dei Berlusconi è Fininvest, la holding dove rientrano tutte le partecipazioni e che resta sotto il controllo della famiglia. Da ripartire sarà l’oltre 60% di quote finora nelle mani dello stesso Silvio Berlusconi; la quota restante era già assegnata ai cinque figli, a Marina e Pier Silvio, che nel gruppo hanno ruoli operativi, il 7,65% di Fininvest, mentre a Eleonora, Barbara e Luigi è stato assegnato il 7,14%, che i tre fratelli hanno riunito in un’unica società.

Le quote azionarie

Oltre a Mediaset, che ha in mano il 50% della quotata Mediaset (oggi MediaForEurope), Fininvest controlla il club di Serie A Monza – ma con la dipartita di Silvio Berlusconi e della sua passione per il calcio, il destino di questa proprietà è tutto da decidere –, il Teatro Manzoni di Milano; il Gruppo Mondadori, che in Borsa vale oltre 500 milioni di euro, e soprattutto, il 30% di Banca Mediolanum. Oggi l’istituto, si evidenzia nel servizio di Sky Tg24, rappresenta il gioiello più prezioso del forziere Fininvest, considerato che il suo valore in Borsa supera i 6 miliardi di euro.

eredità-Silvio-Berlusconi

Fonte: Gazzetta dello Sport del 14 giugno 2023

Le proprietà immobiliari di Berlusconi

A queste società vanno aggiunte le numerose proprietà immobiliari, il cui valore ammonterebbe a diverse centinaia di milioni; alcune gestite da holding, come la Dolcedrago, altre intestate direttamente allo stesso Silvio Berlusconi, come Villa San Martino ad Arcore, Villa Belvedere a Macherio e, tra le altre, una villa ad Antigua nelle Antille. Di proprietà dell’imprenditore anche tre imbarcazioni, tra cui Principessa Vai Via, yacht a vela di 42 metri.

© Riproduzione riservata