Banijay-Zodiak: completata la fusione

Nasce la più grande società di produzione indipendente, per un giro d’affari di un miliardo di dollari

È finalmente operativa la società nata dalla fusione tra Banijay e Zodiak, Gruppo Banijay, controllata al 73,8% da una società composta dal gruppo Lov di Stéphane Courbit (50,1%) e DeA Communications del Gruppo De Agostini (49,9%), con Vivendi titolare del 26,2% del totale del Gruppo. Con un fatturato di circa un miliardo di dollari, Gruppo Banijay si configura come la più grande società di produzione indipendente del mondo e la più grande non controllata da un gruppo di media.

Al vertice, Stéphane Courbit, presidente, e Marco Bassetti, amministratore delegato. Sophie Kurinckx è stata promossa Cfo, mentre Frédérique Sauvage è stata nominata General Counsel. Gruppo Lov e Banijay sono stati assistiti da Natixis e Société Générale nel corso dell’operazione. Le operazioni di distribuzione internazionale saranno guidate da Tim Mutimer, Head of Distribution; mentre la società di distribuzione mantiene il nome di Zodiak Rights.

Il nuovo gruppo è ora presente in 17 territori con un catalogo composto da intrattenimento, fiction, factual, reality entertainment, docu-drama, programmi per bambini e di animazione. Tra i titoli, Versailles, Temptation Island, Keeping up with the Kardashians, Being Human.

© Riproduzione riservata