Marco Zanini è il nuovo direttore creativo Schiaparelli

Dopo mesi di rumors, adesso è ufficiale: Marco Zanini è il nuovo direttore creativo di Schiaparelli, storica maison francese rilevata da Diego Della Valle nel 2007 e fino a ieri orfana di una direzione creativa. Secondo il comunicato diramato dalla griffe, lo stilista milanese, ex Rochas, avrà la responsabilità della collezione couture e del pret- à-couture , il pret-à-porter di alto livello. La prima collezione Schiaparelli firmata Zanini debutterà nel gennaio 2014 in occasione della settimana della moda parigina.
“La mia missione – ha affermato lo stilista - è portare la risonanza di questo nome nel presente e nel futuro. L’emozione del nuovo incarico è legata all’ammirazione per una personalità così intelligente, che ha saputo precorrere i tempi nella vita e nel lavoro. Schiaparelli significa pensare e creare in modo diverso, usando l’arma del gusto. Vorrei far rivivere quell’immancabile eleganza del gesto: il suo lusso”.
Nato a Milano nel 1971 e poi diplomatosi all’Accademia delle Belle Arti, Zanini debutta nel mondo della moda come assistente di Lawrence Steele, quindi di Domenico Dolce in Dolce&Gabbana e di Donatella Versace. Salito agli onori della cronaca con il rilancio del marchio americano Halston ha avuto per quattro anni la responsabilità della maison francese Rochas, oggi affidata ad un altro italiano: Alessandro Dell’Acqua.