BusinessPeople

L'editoriale

Torna a Le opinioni

Salvate il soldato Tria

Venerdì, 03 Maggio 2019
Salvate il soldato Tria

Non passa giorno che non mi chieda perché il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, non si dimetta. Sembra un vaso di coccio tra tre vasi di metallo, come avrebbe detto il Manzoni: non riesce a imporre nulla di sistemico ai tre triumviri al governo, nell’ordine Salvini, Di Maio e (il terzo incomodo) Conte. Così, se ne esce quotidianamente ora con battute di buonsenso, smentite a stretto giro di tweet dal ministro dell’Interno di turno, ora con valutazioni economiche, azzerate in un battibaleno da un post del ministro dello Sviluppo in carica, oppure sostiene ipotesi paleo-sovraniste ma espresse col tono di chi diffida per primo delle sue parole.La Flat Tax? Va bene, ma deve mantenere la progressività delle aliquote. Dove prendere le risorse? Dal gettito Iva, che lui aumenterebbe ma i partiti sono contrari.

Nuovo non è necessariamente sinonimo di buono

Nuovo non è necessariamente sinonimo di buono

Venerdì, 03 Maggio 2019

Ci sono numeri che da soli, in un colpo d’occhio, riescono a creare un quadro di insieme sullo stato di salute dell’economia di un Paese. Tra questi c’è il tasso di natalità delle imprese. L’Istituto Bruno Leoni si è cimentato di recente in tale esercizio, rilevando plasticamente come all...

Quando mancano le idee, il vuoto avanza

Quando mancano le idee, il vuoto avanza

Lunedì, 11 Marzo 2019

Confesso di essere molto perplesso. Dopo anni passati a leggere decine di testate ogni giorno per informarmi, per sapere cosa sta succedendo al mio Paese e a me, così come al mondo intero, sono ormai mesi che ogni mattina prima di accendere il mio tablet, provo un leggero brivido di repulsione.

ARCHIVIO
  • Leonardo non è stato (solo) un genio
    Leonardo non è stato (solo) un genio

    Pittore, scultore, inventore, scrittore, scienziato, astronomo, matematico, ingegnere, anatomista, architetto, musicista, scenografo, trattatista, disegnatore…. Tutto questo, e molto altro ancora, è stato Leonardo, figlio di ser Piero da Vinci nei suoi 67 anni di vita. Per riassumere, semplificando, lo si definisce genio.

  • Commercio, maneggiare con cura
    Commercio, maneggiare con cura

    Da quando l’uomo ha intuito che con il baratto poteva procurarsi cibo e oggetti che altrimenti non sarebbe stato in grado di realizzare da sé, la condizione umana ha compiuto un salto evolutivo. A seguire è stata la volta del denaro, che ha dato allo scambio anche un’accezione speculativa.

  • Meglio una canna di un pesce
    Meglio una canna di un pesce

    «Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita». Mi ha sempre affascinato questo proverbio cinese. Mi ci trovo perché è una filosofia di pensiero e di vita che punta sulla valorizzazione del talento e denuncia l’inutilità...

  • Meglio retrogrado che ipocrita
    Meglio retrogrado che ipocrita

    Per la serie, meglio essere antipaticamente sinceri, che simpaticamente falsi, voglio condividere con voi una scoperta che mi riguarda. Ed è che mi sono reso conto di essere – probabilmente – un retrogrado; o meglio, ho capito che per alcuni sarei da considerare tale, e che questa scoperta – anziché assillarmi – mi lascia del tutto indifferente.

  • Quel che insegna la morte di Marchionne
    Quel che insegna la morte di Marchionne

    È trascorso ormai un mese e mezzo dalla scomparsa di Sergio Marchionne, e molto è stato detto su di lui e su quel che il suo operato ha significato per la Fiat e per – certi versi – anche per l’Italia. È stato scritto di tutto, anche troppo, su fatti e antefatti della sua malattia, su quel...

LA RIVISTA
Anno XIV n 5 maggio 2019
Copyright © 2019 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media