Tablet Android sempre più scelti dalle aziende

© PIxabay

l 72% dei tablet aziendali usa il sistema operativo Android. Una percentuale destinata a crescere nei prossimi anni, visto che il sistema operativo di Google è attualmente in fase di integrazione in molte aziende. Sono alcuni dei risultati emersi in un recente studio condotto da Opinion Matters per Panasonic Toughbook, che ha coinvolto 250 acquirenti di notebook, tablet e dispositivi handheld per lavoratori nel Regno Unito. A convincere manager e professionisti inglesi sono in particolare la flessibilità di questi dispositivi (citata dal 59% degli intervistati), la loro sicurezza (58%) e la maggiore accessibilità economica rispetto ad altri device (52%). E la diffusione capillare dei dispositivi business Android rende molto riconoscibili le loro funzionalità standard, ormai considerate indispensabili da milioni di lavoratori. Tra quelle più citate dagli intervistati troviamo il sistema operativo personalizzabile per rispondere alle necessità aziendali (lo cita il 50% dei rispondenti), la presenza del tool di lavoro Android for Work (47%) e il Tool di Policy Management per gli aggiornamenti firmware (41%).

Ma restano dei dubbi sulla sicurezza

Nonostante la sicurezza dei dispositivi Android sia riconosciuta da numerosi acquirenti, in molti si dicono ancora preoccupati su questo aspetto. Lo dicono chiaramente i dati della ricerca di Opinion Matters: gli intervistati sono convinti di dover prestare maggiore attenzione alle patch di sicurezza, installandole 4 volte più spesso di quanto facciano attualmente. E, nella maggior parte dei casi, i professionisti che usano Android chiedono ai colleghi del dipartimento IT di installare gli aggiornamenti sulla sicurezza (lo fa il 66% dei rispondenti), mentre in pochi casi si utilizzano soluzioni di Mobile Device Management (38%) o ci si affida al produttore tramite Firmware over the air (30%).

Come sottolinea Jan Kaempfer, General Manager for Marketing di Panasonic Computer Product Solutions, “la presenza dei dispositivi mobili Android nel mondo business continua a crescere, ma è ancora da capire come i dipartimenti IT possano gestirli e renderli sicuri in maniera efficace.” Ma, ricorda lo stesso Kaempfer, non tutti i dispositivi sono uguali: ogni azienda dovrebbe quindi scegliere quelli che offrono le funzionalità più adatte alle proprie esigenze, sia in termini di gestione che di sicurezza.