Windows 10 arriva il 29 luglio, e molte sono le novità per gli utenti Microsoft: a partire dall’upgrade gratuito, dal nuovo browser Edge (che manda in pensione il tanto bistrattato Explorer) fino ad Hello, sistema di riconoscimento facciale.

UPGRADE GRATUITO. L’upgrade sarà disponibile gratuitamente, gradualmente in 190 Paesi (Italia compresa) a partire dal 29 luglio. I primi a poterne usufruire saranno gli “insider” che hanno collaborato ai test, per passare poi a chi lo ha prenotato entro il 10 giugno e infine agli altri possessori di dispositivi con Windows 7, 8 e 8.1.

NO AI PIRATI. Questa volta Microsoft sceglie di permettere agli utenti di implementare i propri computer gratuitamente, ma solo per chi ha acquistato legalmente una copia dei software: resteranno dunque insoddisfatti i “pirati”, per i quali Windows10 sarà disponibile solo a pagamento. Si risolve così la questione aperta incautamente a fine marzo da Terry Myerson, Vice Presidente di Microsoft , che aveva parlato di copie gratuite per chiunqueper un anno dal lancio del software , facendo pensare che l’azienda intendesse sanare il grande numero di copie illegali in circolazione.

COME SARÀ WINDOWS 10. Windows 10 ha come primo compito quello di mantenere il primato di presenze nei pc del mondo che al momento detiene, ma che è costantemente minacciato da concorrenti del calibro di Google e Apple. Per questo lancia ben sette versioni del software , tutte caratterizzate da un concetto di universalità che lo renderà versatile e adattabile a più dispositivi, dai pc alle consolle al mobile. La maggior parte delle innovazioni riguarda la versioneHome, dove compariranno il browser Edge, Windows Hello, e il nuovo assistente vocale Cortana; grande attesa anche per l’applicazionePhoneCompanion, che permetterà di collegare computer e smartphone, portando così Windows sempre con sé.