Moto Z2 Play, il ritorno di Motorola

Più di 40 anni fa Motorola ha introdotto il primo telefono mobile della storia, diventando un punto di riferimento per il mercato dei cellulari. Oggi il mondo è cambiato: Samsung e Apple dominano il settore, Huawei è in ascesa è un gran numero di marchi si contendono fette più o meno grandi del mercato. È in questo contesto che Lenovo – multinazionale cinese che ha acquisito il marchio statunitense – presenta i nuovi device Moto: nessun prodotto rivoluzionario, ma un’ampia gamma di dispositivi – entry-level, di media fascia e premium – per tornare a giocare un ruolo da protagonista.

Il fiore all’occhiello di questa famiglia è Moto Z2 Play, versione aggiornata del precedente Z Play , più sottile e leggero. Il nuovo smartphone, che migliora anche nelle prestazioni (il processore è un octa-core da 2,2GHz), ha un design basato su un guscio unibody  resistente all’usura dovuta all'utilizzo quotidiano. Il display è un Super Amoled Full HD da 5,5”, mentre la batteria ha una durata di circa 30 ore e bastano solo 15 minuti di ricarica per ottenere fino a otto ore di autonomia. Le altre caratteristiche

Moto Z2 Play arriverà in Italia entro metà luglio al prezzo di 499 euro. Confermata la presenza dei moduli aggiuntivi Moto Mods , che estendono le potenzialità dello smartphone.