Cleanzy e Lavadì: in arrivo la prima "colf digitale"

Sono sempre più numerose le attività quotidiane di cui si occupano le nuove startup del digitale. Cosa succede però quando due leader di mercato decidono di unire le proprie expertise? In questa direzione va la l’innovativa proposta lanciata da Cleanzy, leader in Turchia nell’home cleaning, e Lavadì, leader nel Regno Unito per il servizio di lavanderia a domicilio tramite app che, a Milano, hanno deciso di fare squadra per offrire al pubblico un’esclusiva esperienza 2.0: in pratica, una collaboratrice domestica in versione digitale.

Le due startup, approdate nell’ultimo anno nel capoluogo lombardo per provare a innovare il settore dei servizi per la casa e per la persona, hanno deciso di lanciare una nuova formula di servizi congiunti che consentirà, prenotando da app o da computer, di ricevere comodamente a domicilio il “servizio completo” di pulizie domestiche e di stiratura e lavaggio del bucato a prezzi scontati. E così mentre un professionista del cleaning si occuperà delle pulizie, un altro si occuperà del bucato e il cliente potrà quindi dedicarsi alle sue passioni o interessi, avendo la certezza di avere la propria casa e il proprio guardaroba in perfetto ordine.

Il processo è molto semplice: basta prenotare uno dei due servizi registrandosi su Lavadì App e su Cleanzy.com e, grazie a un codice sconto condiviso (codice cleanzylavadi”) si potrà usufruire anche del servizio del partner a metà prezzo. E così avvalendosi di uno dei due, pulizia o lavanderia, l’utente potrà provare l’altro.

Una partnership, quindi, segna la strada a un nuovo modo di collaborare tra startup, guidato dall’evoluzione e l’ampliamento dei servizi offerti in partnership con altre complementari, unite dal modello di business.