© madridism

Un rendering del parco tematico dedicato al Real Madrid che sorgerà negli Emirati Arabi entro gennaio 2015

Tre progetti internazionali nel segno del calcio. È il leit motiv di questa nuova puntata di Sport & Comunicazione. Il Real Madrid, nonostante le rigide regole imposte dal fair play finanziario di Michel Platini (presidente Uefa), sogna in grande e ha stretto un accordo con il governo di Ras Al Khaimah per realizzare, entro il 2015, un parco tematico dedicato ai tifosi dei “Blancos”; l’A.s. Roma debutterà negli States grazie a una collaborazione con la Walt Disney, all’interno del parco divertimenti di Orlando Espn world of sport. Hyundai ha creato, in vista di Euro 2012, un team di testimonial, giocando su una strategia innovativa focalizzata sui social media.

UN PARCO REAL IN MEDIO ORIENTE

Un miliardo di dollari. È questa la stima dell’investimento a supporto della costruzione di un parco tematico con i colori e il marchio del Real Madrid negli Emirati Arabi Uniti, entro il prossimo gennaio 2015. Il complesso è situato sull’isola di Al Marjan e prevede al suo interno un parco divertimenti, un resort a cinque stelle con 450 camere, 60 bungalow con accesso privato alla spiaggia, 400 appartamenti, un museo del Real Madrid, un porto turistico e il primo stadio di calcio con un lato aperto sul mare e con una capienza di 10 mila spettatori. La dirigenza delle Merengues è al fianco del governo di Ras Al Khaimah e della Rak investment authority. Dopo il marchio Ferrari, quello del Real Madrid è il secondo, di profilo mondiale, a creare una sinergia nell’area dello sports-entertainment negli Emirati.

LA ROMA SBARCA IN AMERICA

Roma

La Roma ha scelto il parco disneyano Espt di Orlando in Florida per avviare l’internazionalizzazione del brand

L’occasione è l’accordo firmato, per un arco temporale di sei anni, con l’Espn world of sport, parco tematico a marchio Walt Disney a Orlando (Florida). L’A.s. Roma l’ha scelto, già a partire dalla prossima pausa invernale del campionato, per una serie di sessioni di allenamento. Il club capitolino sostituisce il Chelsea F.c. e inizia con questa operazione a internazionalizzare il brand. L’accordo prevede il pagamento di una “fee” per l’utilizzo delle strutture; in cambio i giallorossi potranno ritornare dell’investimento attraverso la vendita dei biglietti e soprattutto dei diritti Tv in Italia e negli States. L’A.s. Roma si unisce all’Atlanta Bravers (Major League Baseball), la Tampa Bay Buccaneers (National football league) e gli Orlando Magic (National basketball association), tutte squadre professioniste che si allenano nei complessi sportivi Espn della Disney, dove, ogni anno, sono in programma più di 350 eventi di entertainment, inclusa la parte sportiva.

CINQUE AMBASCIATORI PER EURO 2012

Hyundai Team è il primo progetto di comunicazione e marketing ad accendere i riflettori su Euro 2012 (si giocherà in Polonia e Ucraina a partire dall’8 giugno). Gli “ambasciatori” del marchio sudcoreano, quinto produttore automotive a livello mondiale, sono l’italiano Giuseppe Rossi (Villarreal C.f.), l’inglese Daniel Sturridge(Chelsea F.c.), il francese Karim Benzema (Real Madrid), il tedesco Lukas Podolski (Colonia F.c.) e lo spagnolo Iker Casillas (Real Madrid). Tra le novità di questa operazione, a metà tra la sponsorizzazione e la pubblicità, vi è l’utilizzo integrato della pagina Facebook dedicata allo Hyundai Team insieme ai social media gestiti personalmente dai cinque top player. L’azzurro Giuseppe Rossi, per esempio, su Twitter ha più di 447.753 mila followers (alla data del 2 aprile scorso) e verrà utilizzato per entrare in contatto con gli appassionati di calcio sul mercato tricolore.

Hyundai