Si chiude con una raccolta complessiva in crescita del 4% il primo trimestre 2014 (+16% nel mese di marzo) per Rai Pubblicità, la concessionaria della Tv di Stato per la raccolta pubblicitaria. In particolare, la società ha chiuso con un +4,4% (+14%) sui canali specializzati. In crescita anche Bene anche i risultati di radio (+7%) e Web (+4%), mentre il cinema risulta in forte flessione (-30%).
Come riportato Daily Media , le iniziative speciali hanno registrato un incremento del 130%, grazie anche a Carosello Reloaded, che ha generato un ritorno doppio (500 mila euro alla settimana) rispetto alla raccolta 2013, quando la rubrica non era attiva. Tante le aspettative, naturalmente, nei confronti dei Mondiali di calcio, per i quali la concessionaria guidata da Fabrizio Piscopo ha messo a punto un’offerta strutturata sui vari mezzi (Rai Pubblicità: obiettivo Brasile 2014): l’obiettivo è di ottenere a giugno un fatturato incrementale di almeno 30 milioni di euro rispetto a giugno 2013. Per l’evento ci si aspetta un’audience complessiva (Tv, radio e Web) di 12 milioni di persone. A breve, infine, verranno annunciati gli spostamenti nell’area marketing guidata da Giuseppe Oliva e il nome del nuovo responsabile di radio e Internet.