Nuova importante acquisizione per Campari. Il gigante del beverage ha raggiunto un accordo per acquisire il 100% del capitale sociale di Fratelli Averna spa, l’azienda con sede a Caltanissetta proprietaria dell’omonimo amaro e di un portafoglio di prodotti premium, tra cui Braulio, un amaro a base di erbe, particolarmente diffuso nell’Italia del nord, Limoncetta, liquore dolce naturale ottenuto dalla scorza di limone, e Grappa Frattina, attraverso la quale il Gruppo Campari fa il suo ingresso nella categoria della grappa. Valore totale dell’operazione, il cui closing è previsto per il 3 giugno 2014,è pari a 103,75 milioni di euro, pari a 9,2 volte l'Ebitda.

Fondata 150 anni fa dalla famiglia Averna, l’azienda è stata gestita in continuità per cinque generazioni consecutive. Nell’anno fiscale terminante il 31 dicembre 2013 ha realizzato vendite nette totali pari a 61,8 milioni di euro, in crescita del +3,1% rispetto all’anno precedente. Il 40% circa delle vendite è rappresentato da Averna e il 11% da Braulio e Limoncetta. La quota restante è rappresentata da un portafoglio marche spirit, la più importante delle quali è Grappa Frattina. In termini di distribuzione geografica, l’Italia rappresenta circa il 65% del fatturato totale del business  acquisito, mentre il 35% delle vendite internazionali è realizzato prevalentemente in Germania e Austria.