L’italiana Satispay si rafforza in Germania

L’italiana Satispay, realtà di riferimento per i pagamenti digitali, ha dato il via ufficiale all’espansione europea. Oltre al Lussemburgo, dove la società ha ottenuto nel 2019 la licenza di Istituto di moneta elettronica e ha ora avviato l’attività commerciale, l’azienda ha scelto la Germania come primo mercato driver dell’espansione europea. È qui che Satispay ha nominato Eric Lein come Country Manager per guidare la crescita dei pagamenti digitali in un Paese ad altissimo potenziale, che presenta dinamiche di pagamento molto simili a quelle italiane.

Lein, che parla fluentemente cinque lingue,  porta in Satispay una grande esperienza internazionale. Dopo aver studiato Economia aziendale alla Libera Università di Berlino, ha iniziato la sua carriera nell'industria digitale, approcciando fin dal 2012 il settore fintech quando entra in TrialPay, l'azienda che per prima ha gettato le basi per metodi di pagamento alternativi sul web. Nel 2015 ne diviene Amministratore delegato e quando la società viene acquisita da Visa negli anni successivi ricopre la posizione di Senior Business Development Leader per Visa oltre che quella di amministratore delegato di Visa Commerce Solutions GmbH.