Un cocktail (bar) per l'estate

Le Blue Gin © Fabbio Galatioto 2022

Dite addio ai soliti drink e approfittate delle ferie per provare le creazioni dei migliori mixologist. A selezionare per voi i bar da non perdere nelle località di villeggiatura, ci abbiamo pensato noi.

Le Blue Gin

Monaco - Av. Princesse Grace 40

le-blue-gin

BELHARRA: Campari, frutto della passione, succo di lime, albume

Nella cornice più chic del Vecchio Continente qual è il Principato di Monaco, il Monte-Carlo Bay Hotel & Resort è stato interamente progettato sul mare, e con lui il suo bar, Le Blue Gin. Non a caso, grazie alla sua impareggiabile vista sul Mediterraneo, viene soprannominato il “Waterfront” del Principato. Comodamente seduti nelle lounge, con le pareti vetrate che incorniciano la terrazza e della buona musica in sottofondo, sorseggiare uno dei suoi cocktail famosi in tutta la città (noi consigliamo il Belharra) è ancora più piacevole. Chi desidera può anche abbinarli a una delle proposte gastronomiche della carta Food 6 theme ideata dallo chef stellato Marcel Ravin.

Bubble Bar

Porto Cervo (Ss) - Via Aga Khan, 1

bubble-bar

LOST ISLAND: Gin mare, Blue curaçao, succo di aloe, ginger beer, lime, anice stellato, rosmarino leggermente affumicato

Nel cuore della Costa Smeralda, comfort e qualità sono le parole d’ordine del Bubble Bar (parte del ConFusion Restaurant). La sua raffinata ed esclusiva terrazza panoramica con vista mozzafiato su Promenade du Port è il luogo ideale dove rilassarsi dopo una giornata di mare, assaporare un aperitivo stellato preparato dallo Chef Italo Bassi e godersi l’atmosfera indimenticabile del cielo al tramonto. Il cocktail consigliato? Il Lost Island, che con le sue noti avvolgenti e rinfrescanti ricorda il bellissimo mare della Sardegna.

Boulder Bar

Champoluc (Ao) - Strada Regionale 45, 16

boulder-bar

SEMPREVERDE: Bulldog Dry Gin, Boulder Bar home made tonica, gocce di Pino Mugo

Il CampZero Active Luxury Resort è un luogo in cui natura, sport e tecnologia si fondono, offrendo un'esperienza unica. Vero paradiso per gli appassionati di arrampicata, offre anche una bellissima piscina e una Spa dove farsi coccolare. E a fine giornata? Anche il gusto vuole la sua parte! Ecco che entrano in gioco una ristorante gourmet, una brasserie, la champagnerie e… il Boulder Bar. Uno spazio ideale per concedersi una pausa in compagnia, aperto sia agli ospiti del resort, sia al pubblico esterno, che fa dell’arte della mixology il suo punto di forza. Ecco perché se i grandi classici non passano mai di moda, in questo caso meglio non perdere l’occasione di optare per un cocktail signature creato ad hoc.

Capri RoofTop

Capri (Na) – Viale Matteotti, 7

capri-rooftop

LOVEBIRDS: Gin Mare infuso salicarnia succo di limone, Bitter Mediterraneo, sciroppo verbena

Un terrazzo sospeso nel blu con vista sui Faraglioni di Capri. È il lounge bar dell’Hotel Luna, che sorge proprio accanto ai Giardini di Augusto. Difficile immaginare una location più suggestiva in cui degustare un ottimo cocktail. Inutile dire che a ispirare i signature sono i sapori e gli odori dell’isola campana nota in tutto il mondo. Così al mojito viene aggiunto un ingrediente speciale, il Luna Caprese vede protagonista, accanto alla vodka, un must locale come il limoncello, e via dicendo. Dovendo scegliere, però, quest’anno vi proponiamo di ordinare almeno una volta il Lovebirds, un vero concentrato di mediterraneità. C’è forse un modo migliore per trascorrere una sera d’estate a Capri?

Fresco Cocktail Shop

Como - Viale Lecco, 23

fresco

MYBSON MARTINI: London dry gin, dry vermuth, acqua distillata Fresco style

A Como, città che dà il nome a uno dei più celebri laghi italiani, il Fresco è un luogo ideale dove rifugiarsi nelle afose serate estive. Il suo patron, Andrea Attanasio, ha scelto questo nome proprio per segnalare la continua ricerca e il ricambio stagionale che distingue la sua proposta. Seguendo tale filosofia, le chiusure forzate degli ultimi due anni le ha sfruttate per debuttare anche nella produzione di alcolici e nella microdistillazione. Così, in collaborazione con il giovane bartender Stefano Giacomelli, è nato il MybSon Martini, un twist del classico Gibson Martini, che prevede l’utilizzo di acqua distillata ottenuta da foglie di lattuga, cipollotto e aglio fermentato. E per il garnish la solita cipollina viene sostituita da una peschiola.

Il bar

Palermo - Via Roma, 289

il-bar

PARFUM: bitter infuso al bosco incantato, velluto di liquore di zagara

Se una volta seduti nel nuovo dehors del Bar in Piazza San Domenico o sulle terrazze di La Rinascente Palermo, pensate di apprestarvi a sorseggiare un semplice cocktail, state commettendo un grave errore. L’obiettivo, qui, è accompagnarvi verso nuove e stimolanti dimensioni gustative. Floors, la nuova lista ideata dal mixologist Luca Scrimenti, omaggia lo storico tempio dello shopping con cinque cocktail originali: un percorso ascendente di combinazioni che rappresentano lo spirito di ogni piano. Noi vi consigliamo di fermarvi appena varcate le porte, al piano terra, per un Parfum.

La Pesa

Varazze (Sv) - Piazza Dante Alighieri, 29

la-pesa

PASSIONE MARE: Gin Mare, Ketel One vodka, maracujia, ginger ale

Essere a Varazze e sentirsi a Ibiza: a La Pesa si può. Nato da un’idea di Davide Pastorino e inaugurato nell’estate del 2021 laddove sorgeva la storica pesa pubblica (da qui il nome), il chiosco (ma ospita più di 100 coperti) si distingue per l’atmosfera vivace, l’ampia selezione di drink e le proposte food all’insegna delle materie prime locali. Immersi tra piante esotiche, arredi dalle calde sfumature del legno e dettagli dal gusto etnico, ci si lascia coccolare da piatti sfiziosi e cocktail originali come il Passione Mare, bestseller indiscusso della scorsa stagione.

La Terrazza Rooftop Bar

Viareggio (Lu) - Piazza Giacomo Puccini, 1

la-terrazza

TUTTOSÌ: Whisky canadese, Galliano, Mandarinetto Isolabella, vermouth rosso, Stock84

Situato sulla terrazza all’ultimo piano dello storico (ma recentemente rinnovato) Grand Hotel Principe di Piemonte, La Terrazza Rooftop Bar offre una vista panoramica sulla costa della Versilia e sulle Alpi Apuane, e nelle giornate particolarmente limpide permette di spaziare fino alle isole dell’arcipelago toscano e la costa della Liguria. Elemento principale dell’elegante arredo è il bancone realizzato in marmo bianco di Carrara, ma la location offre anche un raffinato angolo champagnerie e mixologist esperti sono pronti a realizzare cocktail in grado di soddisfare tutti i gusti. Da segnalare il pre-dinnner creato alla fine degli anni 60 dal barman campione del mondo, Elio Cattaneo: il TuttoSì.

Bar del Portico

Savelletri di Fasano (Br) - Strada Comunale Egnazia

borgo-egnazia

RUDY: Brandy italiano, Egnazia vermouth rosso, liquore alla ciliegia, sfera ghiacciata di succo d’arancia

Interamente realizzato in pietra nella Corte del Borgo Egnazia, è un luogo dedicato al buon bere e alla continua ricerca di nuove idee per la realizzazione di drink esclusivi. Il progetto combina una grande passione per il mondo dei distillati e dei cocktail a una profonda conoscenza del territorio pugliese, che permette di selezionare ingredienti tipici e distintivi. Provate una proposta a base di Egnazia Vermouth Rosso, il primo di origine interamente locale. Per esempio il Rudy, ispirato all’affascinante Rodolfo Valentino. Aspro e scostante in superficie, ma dolce e piacevole nel profondo, viene servito con una sfera ghiacciata di succo di arancia che, sciogliendosi, conferisce un gusto ancora più fresco.

Oriental Bar

Venezia Riva degli Schiavoni, 4149

oriental-bar

METROPOLE: Frangelico, liquore di pera, Champagne, cherry, una zolletta di zucchero

Specchi antichi e armature thailandesi dell’800 si incastonano in boiserie di legno scuro che ne fanno da cornice, tendaggi a sipario rosso affiancano le grandi finestre che si affacciano sulla Laguna, morbidi divani in velluto, mobili coloniali e un'opera d'arte contemporanea site-specific firmata dall'artista Joseph Kosuth trovano posto tra luci soffuse e lumi di candela: varcare la soglia dell’Oriental Bar dell’Hotel Metropole di Venezia è come fare un tuffo del passato.A questa atmosfera inimitabile si affianca una proposta gourmet sostenibile e un’idea di mixology che esprime in modo autentico e contemporaneo il fascino del bartending del passato.

Medousa

Taormina (Me) Via Sesto Pompeo, 1

medousa

LA SICILIANA: fragole pestate, grappa bianca, Italicus, sciroppo di finocchietto selvatico, succo d’arancia

Tra i lussureggianti giadini alle porte del centro di Taormina, sorge il Medousa Bistro & Suites, un angrolo di pace mediterranea che si distingue per un reparto mixology di tutto rispetto. Affidato a mani sapienti, negli anni ha saputo animare aperitivi e notti taorminesi all’insegna dei profumi e dei sapori della Sicilia. La proposta di signature cocktail è davvero ricca, creativa e fortemente ispirata a tutto quanto di bello e buono può offrire la Trinacria. Non a caso i drink richiamano anche nel nome la terra in cui sono nati. Come La Siciliana, il Salina o il Taormina Summer.

The Balance

Savona - Via Antonio Baglietto, 30r

balance

LITTLE PARROT: rum mix, ananas, lime, fiori di sambuco, vaniglia, menta

Sulla vecchia darsena del porto di Savona sventola una bandiera della mixology di altissima qualità. Al The Blance la selezione di etichette è figlia di una ricerca continua e tra i suoi meriti va annoverato quello di essere stato uno dei primi locali a valorizzare il gin. La carta dei cocktail affianca grandi classici realizzati in modo magistrale a creazioni tanto riuscite quanto originali. Tra i signature dell’estate 2022 citiamo il Little Parrot, di ispirazione Tiki, così presentato sul menu: "... NON è un "mojito"... lasciati sorprendere!". Voi siete pronti a farlo?

Seta Garden

Giulianova (Te) Via Nazario Sauro, 154

seta-garden

MIELE & PECORINO: sake al tartufo, vodka al pecorino, miele Igp, soluzione salina, gocce di olio extra vergine d'oliva

Fondato da Carmelo Licata e Federica Feriozzi nel maggio 2021, racchiude l'eleganza di un bar d'albergo e l'atmosfera di uno street bar. Il servizio è curato in ogni dettaglio per vivere un'esperienza unica di Food & Drink grazie ai Table Cocktails – una lista di Martini preparati di fronte al cliente – e alla degustazione di un whisky giapponese proposto nella composizione religiosa di un Mizuwari. Ad alleggerire l’atmosfera, una selezione musicale che spazia dal Funk alla Jungle House che si fonde con le piante tropicali che circondano lo spazio dedicato ai tavoli. Drink simbolo del menù, nella sezione Umami, il Miele & pecorino, che all'assaggio dà l’illusione di mangiare una fetta di formaggio pecorino ricoperto di miele, con il tartufo a dare equilibrio al tutto.